Ufficio informazioni turistiche

Nel secolo diciannove, Antonio de Orleans, duca di Montpensier, si trasferì al Palazzo di San Telmo, a Siviglia. Gli enormi giardini del palazzo sono stati adattati ai gusti romantici dell'epoca. Nel 1893, chiuse il fiume Guadalquivir, il duca ordinò di costruire un piccolo edificio, per la guardia. Questo piccolo castello, costruito dall'architetto Juan Talavera y de la Vega, è il primo edificio neo-mudéjar di Siviglia, e lo stile arabo può essere apprezzato nelle sue ampie finestre.

Nel 1890 morì il duca di Montpensier e sua moglie Luisa Fernanda de Borbón assegnò i giardini del palazzo alla città di Siviglia. Ora, questo edificio è utilizzato dall'ufficio comunale d’informazione turistica del municipio di Siviglia. Nella primavera del 2007 è compiuto un processo di ripristino per risolvere alcune delle sue deficienze strutturali e prepararlo e renderlo più conveniente. Oltre a utilizzare il piano terra per installare l'Ufficio comunale d’informazione turistica, il primo piano è stato attivato come sala espositiva e per gli uffici amministrativi di quest’ufficio. I giardini che fanno parte del recinto sono stati recuperati e la loro illuminazione è stata rinnovata. Il Costurero del Reina ha ispirato la facciata della Feria de Abril 2008.

Il primo edificio neo-mudéjar di Siviglia.

Scheda

Orario

Dal lunedì al venerdì: dalle 9:00 alle 14:00 / dalle 15:30 alle 19:30

Sabato, domenica, giorni festivi: dalle 10:00 alle 14:00.

Prezzo

Ingresso gratuito

Telefono

(+34) 954 23 44 65

Indirizzo

Avenida de las Delicias, 9