La cucina sivigliana più autentica

Il tempo e i nuovi gusti, i nuovi costumi e prodotti, hanno finito per mettere in disparte questo popolarissimo tipo di tapa, nonostante sia ancora possibile gustarlo in molti locali. Un tipo di tapa semplice, saporito, colorato e allegro (da qui il nome “alla flamenca”), le tipicissime uova alla flamenca, presentate e consumate come tapa o portata, in base alla dimensione e al gusto del cliente, continuano a essere uno degli intramontabili e appetitosi riferimenti della memoria culinaria sivigliana.

huevos a la flamenca
Ingredienti
  • 4 uova fresche, due a persone o per tapa
  • 100 gr di piselli, leggermente cotti
  • 1 peperone a strisce
  • 1 bello spicchio d’aglio, tritato
  • 1 cipolla (piccola) tritata o una cipollina
  • 1 patata media
  • 2 belle fette di jamón serrano
  • 5 o 6 fettine di chorizo
  • 200 gr di salsa di pomodoro (fatta in casa o ½ lattina di salsa pronta)
  • Olio di oliva
  • Sale
  • Pepe, bianco e nero
  • Facoltativo, a piacere e secondo il gusto: carciofi verdi, asparagi verdi, cipollotti...
Procedimento

Pelare la patata e tagliarla a fette. Friggerla leggermente in padella con olio d’oliva. Mettere da parte.

-

Mettere la cipolla e l’aglio in una pentola di terracotta (da mettere poi sul fuoco), aggiungere i piselli, salare e pepare a piacere, soffriggere e aggiungere il pomodoro. A questo punto è possibile aggiungere alcuni ingredienti “facoltativi”. Lasciare cuocere per alcuni minuti a fuoco lento.

-

Porre le fettine (piccole) di patata, il chorizo e le fette di prosciutto, rompervi sopra le uova e cospargere il tutto con un filo di olio d’oliva.

-

Mettere la pentola in forno per 4/5 minuti a 200 gradi. Dividere le porzioni di tapa (2 persone, due ciotoline) e pronto! Servire caldo.

Ristoranti collegati

Bar Oliva

C/ San Jacinto, 73 (Triana)

954 33 86 90