Un fine settimana indimenticabile

Siviglia ha tante cose da vedere e da vivere e se hai a disposizione solo un fine settimana dovrai gestire molto, ma molto bene il tuo tempo. Qui ti proponiamo dei programmi per trarre il massimo dal tuo soggiorno.

Giorno 1: Cattedrale, Giralda, Alcázar, Santa Cruz...

La tua visita potrebbe iniziare dai monumenti più emblematici della città: la Cattedrale, la Giralda, il Real Alcázar.

La Cattedrale di Siviglia è il più grande tempio gotico del mondo e il terzo più grande della cristianità. Il suo interno è maestoso: non dimenticare di vedere la pala d’altare maggiore e la tomba in cui sono conservate le spoglie di Cristoforo Colombo. Spettacolare è anche la visita dei sotterranei (ricordati di prenotare questa visita in anticipo) e la vista della città dalla Giralda, che a suo tempo è stata la torre più alta del mondo.

Il Real Alcázar è una visita obbligata. È il palazzo reale abitabile più antico d’Europa e recentemente ha vestito i panni del regno di Dorne per la celebre serie Il Trono di Spade.

Dopo esserti meravigliato con questi luoghi incantevoli, ti suggeriamo una piccola pausa in compagnia della deliziosa gastronomia sivigliana. Rilassati in una delle numerosissime terrazze e chiedi una tapas! E nel pomeriggio, che ne dici di una passeggiata per l’ineguagliabile Barrio di Santa Cruz, un meraviglioso labirinto di piccole viuzze che si affaccia sui Giardini di Murillo e sul Paseo Catalina de Ribera? Non molto lontano c’è Plaza España e lungo la strada potrai visitare l’Antica Fabbrica di Tabacchi, attualmente sede del rettorato dell’Università di Siviglia.

La Plaza de España, il fiume, spettacoli...

La Plaza de España si trova all’interno del Parco María Luisa. È stata costruita come edificio principale dell’Esposizione Iberoamericana del 1929 e sulle sue panchine sono rappresentate tutte le provincie spagnole.  Non puoi andartene senza aver visto da vicino ogni azulejo e senza esserti dilettato con i loro dettagli. Questa piazza è stata anche scenario di numerosi lungometraggi cinematografici. La saga Star Wars, ad esempio, l’ha trasformata nel palazzo della Regina Amidala. 

Potrai poi passeggiare sulle sponde del Guadalquivir, visitare il Muelle de Nueva York, dove potrai gustare un delizioso cocktail come aperitivo. In serata ti proponiamo di assistere a un’opera nel Teatro Lope de Vega o a uno spettacolo di flamenco.

Nella Plaza de España potrai fare un giro in barca sul canale che la attraversa.

Giorno 2: la Siviglia più moderna, la vita in strada

Il secondo giorno potrai dedicarlo a conoscere la Siviglia più moderna: in una magnifica posizione potrai trovare il Metropol Parasol, battezzato dalla città Las Setas. Si tratta di uno spazio avanguardista, disegnato da Jürgen Mayer, la struttura in pietra più grande del mondo. Dal suo belvedere potrai godere di una vista sensazionale sulla città.

Approfittando di trovarti lì, puoi scendere nell’Antiquarium, uno spazio museale sotterraneo che nasconde magnifici mosaici romani.
Mentre ti dirigi verso la zona del Ayuntamiento (Municipio), puoi visitare le vie più commerciali della città (Sierpes, Tetuán...), per arrivare alla Plaza del Salvador, dove si trova la chiesa più grande della città, seconda solo alla Cattedrale.  I suoi bar ti inviteranno a fare una sosta e a rilassarti in un ambiente gioioso.

Continua fino ad arrivare a Plaza Nueva, con il palazzo del Ayuntamiento e il monumento al Re Fernando III. Alle sue spalle, la Plaza San Francisco si presenta come uno degli spazi più emblematici della capitale. In questa potrai incontrare tantissimi locali in cui mangiare qualcosa. Nel pomeriggio, e se hai ancora tempo, ti consigliamo di rilassarti e di lasciarti inebriare dall’incanto delle sere sivigliane. Vai in qualche terrazza con vista sulla città, contempla Siviglia a 360°, non potrai fare altro che pensare di ritornare.